Formazione e competenza al servizio del cliente

Il DPO, figura introdotta dal GDPR, ma già presente da anni in alcune legislazioni europee, è un professionista con competenze giuridiche, informatiche, di risk management e di analisi dei processi. La sua responsabilità principale è quella di osservare, valutare e organizzare la gestione del trattamento dei dati personali (e dunque la loro protezione) all’interno di un’azienda (sia essa pubblica o privata), affinché questi siano trattati nel rispetto delle normative privacy europee e nazionali.
Il quadro sanzionatorio introdotto con il GDPR è completamente cambiato rispetto al passato. Si va da una mera diffida amministrativa a sanzioni fino ad un massimo di 20 milioni di euro o il 4% del fatturato aziendale e queste sanzioni colpiscono il solo titolare del trattamento e quindi il singolo soggetto e l’azienda.

Per questa ragione la scelta di una figura professionale come il DPO è fondamentale per proteggere il titolare del trattamento da rischi sanzionatori pesantissimi.
La nostra società è in grado di assumere il ruolo di DPO, con stipula di un contratto di servizi, a mezzo di un professionista, quale avvocato, ingegnere informatico e gestionale o esperto di cyber security. E comunque con dietro non soltanto un singolo soggetto ma un vero gruppo di lavoro, adeguatamente formato e con specifiche competenze nel settore e questo per offrire al cliente il massimo supporto e il miglior risultato.